Artedo - Ente Accreditato MIUR ai sensi della Direttiva Ministeriale 90/2003 con decreto prot. AOODPIT.852 del 30/07/2015


16/17.12.2017 - Reggio Calabria (RC) - Lab. di Danza Movimento Terapia

Condividi

Submit to DeliciousSubmit to DiggSubmit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to StumbleuponSubmit to TechnoratiSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

 

- Si svolgerà a Reggio Calabria (RC), in via Sbarre Centrali n. 327 , nei giorni di sabato 16 e domenica 17 Dicembre 2017, il laboratorio di Danza Movimento Terapia dal titolo “DALL’EXPRESSION PRIMITIVE AL COURSE TYPE II (INFANZIA) ”, condotto da Federico Caporale.

 


Presentazione del laboratorio

Il ritmo delle percussioni risveglia l’energia vitale ponendosi in risonanza con i ritmi del cuore e
della respirazione; è un regolatore dei disordini fisici, energetici, sociali, psichici. Fenomeno antichissimo e al contempo molto moderno perché tutta la cultura jazz, rock e hip-hop lo celebra oggi in mega raduni, il ritmo è atemporale e universale. Mette in relazione gli uomini tra loro ma anche con il loro corpo, la loro memoria, le loro radici, la natura, l’universo. Il ritmo delle percussioni (live) diviene quindi “la cornice” sonora che contiene il gruppo permettendo ai singoli di sperimentarsi attraverso il gesto danzato e i vocalizzie ri-trovarsi nel gioco di fusione e differenziazione tra se e il gruppo (tribù). La ripetizione, la ciclicità, l’alternanza, il gioco “chiamata-risposta”, l’oscillazione, il dialogo fra gli opposti… sono tutti elementi che concorrono all’unificazione del corpo e della psiche. Attraverso il piacere del movimento, la ricerca del gesto, il gioco ritmico, le armonie vocali, le danze corali, acquisiamo degli schemi motori “sani” e funzionali che hanno una ricaduta molto precoce sull’autostima, sull’autonomia, sulle capacità psicomotorie generali, relazionali ed espressive.  Un viaggio in chiave simbolico-antropologica di ricerca delle nostre origini, tra arte e sciamanismo, che nella storia dell’ultimo secolo ci porta a scoprire la ricerca di Katrine Dunham, (1909-2006) famosa antropologa e danzatrice americana. Nelle sue coreografie si ispirava alle danze tribali tradizionali. Ricercava il “gesto universale” sostenendo che le radici della danza fossero da ritrovare nel rapporto con il suolo e nell’ascolto del tamburo nel ritmo e nella energia delle percussioni. Il suo “modern primitive” portava i suoi danzatori ad abitare il movimento ed alla “presenza” in ogni parte del corpo. Fra questi vi era Herns Duplan, il quale, trasferitosi in Francia negli anni 70 sviluppa questa metodologia. Una danza antropologica per ritrovare il “rapporto con le origini”, un viaggio di riscoperta delle fonti della vita. La sua ricerca denominata ”Expression Primitive” (EP) consente un’ esplorazione delle strutture profonde che risveglia le sorgenti ritmiche delle pulsioni dell’essere umano, attraverso il linguaggio simbolico, la mobilitazione e la canalizzazione di queste pulsioni.  L’EP si ispira ai rituali delle danze tradizionali e ricerca, come le correnti artistiche primitiviste contemporanee, l’essenziale che “trascende le particolarità individuali e culturali”  Duplan parla di “un minimo di struttura per un massimo di esplorazione”. F. S. Billmann, psicoterapeuta francese, allieva di Duplan, codificherà successivamente L’EP dandogli un “corpo” teorico-pratico, portandone l’applicazione in psicoterapia e in DMT.
 
Il weekend sarà in prevalenza pratico, si svilupperà attraverso giochi di movimento, ritmo, voce, attraverso strutture evocative e coinvolgenti. Significativo sarà il lavoro sul gruppo, in relazione allo spazio e il suo valore simbolico. Quando possibile si lavorerà scalzi, o anche in natura. Si esplorerà il linguaggio simbolico del corpo e della voce, nel tempo e nello spazio. Si acquisiranno competenze sulla gestione del ritmo e della pulsazione nella cornice di un setting danzaterapico. Il Course Type (corso tipo) ci fornisce una serie di “strutture” di riferimento per tutti i professionisti che utilizzano l’espressione ritmica-corporea e la pulsazione come strumenti di lavoro con differenti tipologie di gruppo (possibilmente medio-grande) e di utenti. Il seminario si pone i seguenti obbiettivi: - consolidare le proprie competenze su tempo, ritmo (ascolto, comprensione, gestione) e pedagogia musicale con un approccio ludico ed espressivo-creativo adatto a giovani utenti. - fornire elementi di base della body percussion e delle danze di pulsazione - ottimizzare respirazione e uso della voce (colore, modulazione…) - migliorare il grounding e la presenza, conoscere il proprio assetto posturale e stile motorio
- sperimentarsi nella pratica, nell’osservazione e nella creazione (individuale e di gruppo) di brevi proposte ritmico-vocali e coreutiche. - sviluppare le proprie risorse espressive, creative, empatiche e comunicative, conoscere le proprie criticità - sviluppare capacità empatiche e di osservazione per poter tarare il nostro intervento sul gruppo e sulle specificità di ciascuno.

Il programma darà maggior spazio alle connessioni tra DMT e Danza educativa, integrando modelli teorici, metodologie e schemi procedurali assimilabili alla Pedagogia del movimento. Sono previste simulate e piccole prove di conduzione per le diverse fasce di età e i potenziali obiettivi di natura motoria, relazionale (l’altro, il gruppo, il tempo, lo spazio, la musica, gli oggetti), espressiva, immaginativa, creativa, cognitiva, emotiva: 0-36 mesi (mamma e bimbo); 3-5 anni (infanzia); 6-8 e 9-10 anni (primaria).

Sede di svolgimento
Via Sbarre Centrali , Reggio Calabria (RC).


Orario del laboratorio
Sabato dalle ore 14:00 alle ore 20:00 e Domenica dalle ore 08:00 alle ore 19:00.


Docente

Federico Caporale

Danzamovimentoterapeuta, supervisore in DMT, danzatore e formatore.
Ha una formazione multidisciplinare in arti plastico-pittoriche, arti marziali, danza, percussioni e teatro corporeo. Si forma in Danzamovimentoterapia E-R (Espressivo-Relazionale) a Roma, sotto la guida del Dott. V. Bellia, con validissimi docenti (Pinella Pistorio, Niccolò Cattich, Benoit Lesage e molti altri). Approfondisce la formazione in Expression Primitive (EP) e Cours Type con H. Duplan, F. S. Billmann, J. Dhaese, Cinzia Saccorotti, M. T. Massella, Studia percussioni, danze e canti Africani in Africa, Brasile, Uk e Italia. Si dedica all’insegnamento della danza dal 93 ad oggi Collabora con l’Università di Perugia, con scuole (dall’infanzia ai master universitari), cooperative e varie istituzioni, progettando e attuando percorsi di espressione corporea, danza creativa, danzamovimentoterapia e artiterapie rivolti a studenti, professionisti, diversamente abili e detenuti. Si forma in Pedagogia del Movimento (Roma) nel primo corso di formazione denominato “La danza va a scuola” a cura di Choronde Progetto Eductivo, corso riconosciuto dal MIUR che ha visto coinvolti i migliori Professionisti Italiani ed Europei che si occupano di Danza Educativa, Pedagogia musicale e del movimento, Laban Movement Analysis, Hoorf, Dalcroze, Euritmia, Community dance e molto altro) Ha maturato una grande esperienza in campo formativo, prediligendo sempre i linguaggi dell’arte e della comunicazione non verbale. Da diversi anni collabora con Save the children Italia e Coop EDI (Educazione ai Diritti dell’Infanzia) Romano di nascita, vive a Perugia da venti anni.

 

Notizie Utili
Per partecipare a questo laboratorio è richiesto l’uso di abbigliamento sportivo, calzettoni e plaid, oltre ad un contributo di € 120,00 (centoventi/00).


Contatti
Idea 90 Soc. Coop. Sociale a r. l.
via Plinio il Vecchio, snc
87029 Scalea (CS)
Tel./Fax 0985 91389
mobile: 380 4744040
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Condividi

Submit to DeliciousSubmit to DiggSubmit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to StumbleuponSubmit to TechnoratiSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Contatti Cosenza

Cosenza

Contatti Sede Nazionale

Artedo - Polo Mediterraneo delle Arti Terapie e delle Discipline Olistiche

Viale Oronzo Quarta 24, 73100 Lecce

Sei qui: Home Laboratori 16/17.12.2017 - Reggio Calabria (RC) - Lab. di Danza Movimento Terapia